Blog

SONO I GIOVANI LA CHIAVE PER UN FUTURO AGROALIMENTARE DI QUALITÀ
26/10/2016

Intervista a Mauro Rosati, fondatore di Qualivita e consigliere del Ministro delle Politiche agricole

 

Giornalista, food writer e conduttore televisivo, Mauro Rosati è uno dei personaggi più noti nel panorama agroalimentare italiano. Nel 2002 lancia l’idea di una Fondazione che si occupi di tutela e valorizzazione dei prodotti a denominazione di origine. Dapprima coinvolge le istituzioni locali, Provincia, Comune e Camera di Commercio di Siena, che sostengono fortemente la sua iniziativa. Bastano pochi anni affinché la Fondazione Qualivita diventi un punto di riferimento internazionale nel settore dell'agroalimentare di qualità. A Rosati, che attualmente ricopre l’incarico di Direttore della Fondazione, va ascritto l’indiscutibile merito di aver inventato nuovi paradigmi comunicativi, fino allora inesplorati nel mondo dell'agricoltura. Nel frattempo cura numerosi progetti editoriali sui prodotti agroalimentari DOP IGP italiani ed europei come l’Atlante Qualivita, Qualigeo Atlas, il Rapporto annuale socio-economico e le Guide Qualivita.

leggi tutto..
LE MARCHE, UNA TERRA E I SUOI FRUTTI
14/07/2016

Intervista a Roberto Lucanero musicista, etnomusicologo e organettista di fama internazionale, con le Marche nel cuore

 

Da quando abbiamo cominciato questo piccolo viaggio al centro della terra (o meglio con la terra al centro) il blog di Gherardi ha ospitato una serie di personaggi e di situazioni che hanno saputo declinare in modi diversissimi il legame profondo con le proprie radici, riscoprendo tradizioni e valori propri del mondo rurale. Una realtà concreta, viva e vitale, che abbiamo cercato di raccontare affrontando piccole e grandi storie legate al mondo dell’agricoltura che sono riuscite a coniugare al futuro le esperienze di vita e di lavoro di generazioni lontane nel tempo. Abbiamo scritto di precision farming, di collezionisti di attrezzi agricoli, di tecnologici agrivillaggi e di contadini custodi di varietà altrimenti a rischio di estinzione. Quello che vi presentiamo oggi è un personaggio raro, un etnomusicologo che ha dedicato la sua vita allo studio e alla valorizzazione del patrimonio musicale tradizionale della sua terra d’origine, le Marche, contaminandolo con esperienze di altre culture con cui si è confrontato nel suo percorso ininterrotto di ricerca in giro per il mondo.

leggi tutto..
IL GRANO ANTICO DELLE MARCHE
06/06/2016

Dino roso, contadino, testimone e custode della tradizione racconta la sua vita con il grano Jervicella

 

Ormai da qualche anno si assiste in Italia alla riscoperta di varietà di grano antico che non hanno subito ibridazioni per migliorarne la resa, spesso impoverendone le caratteristiche nutrizionali. Panificatori e pizzaioli sempre più spesso propongono prodotti panari e da forno ottenuti con farine particolari come quella di Kamut, Saragolla e Senatore Cappelli, solo per citare quelle più note. In realtà esistono numerosi altri grani originali prodotti nelle varie regioni d’Italia: la Tumminia, il Grano Monococco, il Gentil Rosso, la Verna, il Rieti e il “marchigianissimo” Jervicella. Caratteristica comune a tutti è quella di non essere stati modificati geneticamente e di avere maggior digeribilità grazie a una minor presenza di glutine.

leggi tutto..
L’AGRIVILLAGGIO DI VICOFERTILE, UN FORMAT PER IL FUTURO
27/04/2016

Il primo villaggio d'Europa completamente ecologico e sostenibile dal punto di vista sia energetico che alimentare

 

Giovanni Leoni è un imprenditore agricolo decisamente sui generis. Dopo aver fatto esperienza in giro per il mondo come farmer test visitando realtà produttive intensive si è fatto promotore di un nuovo paradigma che concili l’attività agricola con l’impatto ambientale e la qualità della vita. Il modello di sviluppo che propone è improntato a una minor impronta ecologica (che è il rapporto tra il consumo umano di risorse naturali e la capacità della Terra di rigenerarle) grazie alla disponibilità delle tecnologie più avanzate, pur nel solco della cultura e della sapienza contadina.

leggi tutto..
IL GENIUS LOCI DI MONTE GIBERTO
29/03/2016

Un viaggio nella storia dell'agricoltura in compagnia di Ampleto Moretti, collezionista e testimone prezioso della tradizione contadina

 

Un’insegna a caratteri cubitali e dorati ostenta orgogliosa la scritta Museo. Più in basso, un improbabile araldo ligneo specifica che si tratta di antichità di proprietà della famiglia Moretti. Un po’ in disparte, un cartello impone perentorio il divieto di entrare. Il combinato disposto di tre elementi che configurano emblematicamente il carattere dei marchigiani. Orgogliosi, fieri e schivi. Gente abituata al lavoro, al saper fare, ma senza autocompiacimento. Il Museo della civiltà contadina e artigiana delle Marche non è propriamente una struttura espositiva nel senso comune del termine. Non esiste un biglietto d’ingresso. Il visitatore è solo un accidente. È un ospite. Ma solo se va a genio a quello straordinario personaggio che è Ampleto. In questo caso la visita diventa un viaggio nella storia dell’agricoltura.

leggi tutto..
IL FUTURO DELL’AGRICOLTURA È ADESSO
24/02/2016

Dalla mezzadria al precision farming gli scenari attuali dell’agricoltura sostenibile

 

Che negli ultimi anni ci sia una grande attenzione verso l’agricoltura ne è prova la notevole mole di fiere, convegni ed eventi dedicati a questo mondo, in Italia così come all’estero. Una particolare sensibilità nei confronti delle coltivazioni sostenibili e dell’utilizzo di tecnologie innovative emerge anche da una serie di articoli apparsi recentemente sulla stampa nazionale, riferiti in particolare all’agricoltura di precisione. Una concezione nuova che parte dall’esigenza sempre più sentita di aumentare la produzione e la competitività preservando le risorse naturali e l’ambiente.

leggi tutto..
BILANCIO DELLA FIERA A MEKNES
07/05/2015

UNA GRANDE VETRINA PER TUTTO IL MAGHREB

leggi tutto..
EIMA 2014 : CHE RISULTATI !
26/11/2014

RINGRAZIMENTI SPECIALE A  VOI TUTTI :

La Fiera di Bologna EIMA INTERNATIONAL quest’anno anno per noi di GHERARDI è stata ancora più emozionante degli altri anni.

Abbiamo avuto la certezza che  le nostre attrezzature erano più belle delle altre grazie anche a quella verniciatura  cosi speciale  per la fiera come solo il grigio metallizzato sa essere , idea geniale del ns amministratore Sig Aldo GHERARDI JUNIOR

leggi tutto..
 FIENAGIONE  2014
30/10/2014

 CHE  FIENAGIONE 2014 !!  ANOMALA  E PARTICOLARE .

 

Nelle Marche abbiamo assistito ad una fienagione quanto mai anomala  quella del primo taglio di maggio a causa delle abbondanti piogge e quindi una  fienagione difficilissima. Riuscire a tagliare, far seccare, imballare, ritirare il fieno non è stato possibile per tutti.

In pianura è andata bene a qualcuno a maggio, ma poi… Pioggia pioggia, pioggia.

Il tutto gestito con fretta …. tra qualche piccolissima tregua del tempo ed ansia per il risulto ottenuto davvero “ insoddisfacente”   …  Erba schiacciata a terra dalle piogge, dalla grandine. Erba cresciuta “per pioggia” ed “ erba di poca sostanza”.

leggi tutto..
AMATA VENDEMMIA
30/09/2014

Tempo Di Raccolta  2014 

 

Anche il tempo della  Vendemmia è arrivato nonostante una estate a dir poco strana ed un autunno abbastanza caldo : il nostro bel territorio  , le nostre  ondulate  colline , assaporano questo periodo cosi magico e speciale come quello delle vendemmia , una edizione caratterizzata da numerose e ripetute piogge, temperature  sotto la norma . In conseguenza a ciò   i nostri  viticoltori , della quali la maggior parte autoctoni,   hanno avuto un incremento delle spese che va dal 30 al 40% per gli interventi necessari per la frequenza delle piogge , dai tagli dell’erba (il mitico periodo della fienagione anche lei rallentata sulla tabella di marcia ) e dai vari trattamenti fungicidi e contro la peronospora ….e questo grava non poco su una economia che stenta a ripartire anche a livello locale .

leggi tutto..
DAL PASSATO REMOTO, UN FUTURO SEMPLICE
30/07/2014

Il senso di un blog per la terra

 

Quando abbiamo cominciato a ragionare su quale fosse lo strumento di maggior efficacia per alimentare il legame, già forte, tra l’azienda Gherardi e suoi clienti il blog ci è sembrato quello più adatto alla bisogna per tutta una serie di motivi. Primo tra tutti il tono lieve e informale che in genere caratterizza questo tipo di comunicazione, che normalmente affianca quella istituzionale ben più sobria e necessariamente “tecnica”. Il senso del blog di una realtà che, come Gherardi, ha dedicato il lavoro di generazioni al mondo dell’agricoltura, è prima di tutto quello di renderne i valori raccontandoli con delle istantanee, con delle piccole storie legate alla terra.

 

leggi tutto..
HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in: 0.234 secondi
Powered by Simplit CMS